La Cabina di regia

Introduzione

Il compito principale della Cabina di Regia, istituita con decreto ministeriale del MIUR n.75 del 2009, è  di “coordinare e orientare i diversi provvedimenti collegati al nuovo ordinamento dei licei, anche alla luce dei pareri previsti dall’iter normativo vigente.” (Art. 1). Svolge inoltre la funzione di “coordinamento e indirizzo relativo alle finalità di cui al Decreto Dipartimentale del 17 febbraio 2009, n. 14, avvalendosi dei materiali sin qui sviluppati dal Gruppo tecnico e della collaborazione dei gruppi di lavoro individuati dal medesimo provvedimento.” (Art. 4).

Si tratta di perfezionare il provvedimento, anche valutando i pareri, formali e informali, che via via perverranno; di impostare le linee guida per la formulazione delle nuove indicazioni nazionali (quelli che un tempo erano indicati come "programmi ministeriali"); di indicare alle istituzioni scolastiche le opportunità che possono cogliere attraverso l’uso della propria autonomia. Soprattutto, la Cabina di regia è chiamata ad operare con “buon senso” per il rilancio dell’istruzione liceale e a tenere aperto un canale di comunicazione col mondo della scuola e con la pubblica opinione.


 

L'Agenda

La Cabina di Regia si riunisce a partire dalla fine di agosto mediamente una volta a settimana. Finché il Regolamento non sarà proposto in seconda lettura al Consiglio dei Ministri per l'approvazione definitiva, si occuperà di raccogliere i pareri istituzionali (Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione, Consiglio di Stato, Conferenza Unificata, Commissioni Parlamentari) i suggerimenti che verranno dal mondo della scuola e dall'opinione pubblica.

/cabina di regia.pdf Decreto istitutivo

I membri della commissione