La Cabina di regia

Paolo Ferratini

Paolo Ferratini è nato a Bologna nel 1959, nella cui Università si è laureato in Lettere classiche, nel novembre 1983. Nel 1989 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Italianistica.
Dal 1987 è titolare della cattedra di Materie letterarie e latino nei licei.
Dall'aprile 1995 al giugno del 1999 ha ricoperto la carica di Assessore all'Istruzione, Sport e Rapporti con l'Università del Comune di Bologna.
In qualità di membro della commissione scuola dell'ANCI ha partecipato alla stesura di tutti i documenti dell'Associazione in materia di autonomia nel periodo della redazione degli atti legislativi discendenti dalla l.59/97 art.21 e ha preso parte alla rilettura e stesura finale del regolamento sul dimensionamento scolastico.
Ha prestato attività di consulenza sui temi della scuola in varie occasioni alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, durante il primo governo Prodi.
Ha prestato attività di consulenza all'allora MPI per la redazione del Regolamento sull'autonomia scolastica.
Nel 1999 è stato membro del coordinamento nazionale dell'autonomia, istituito presso il Ministero stesso nonché  membro del Comitato scientifico degli IRRE per il monitoraggio dell'autonomia scolastica.
Dal 2000 al 2003 è stato prima amministratore delegato e poi direttore della "Biblioteca del Mulino". Dal 2000 al 2006 è stato membro del Comitato di redazione de "il Mulino", rivista alla quale tuttora collabora. Dal 2000 al 2005 è stato collaboratore del "Messaggero" e dal 2005 del "Sole 24 Ore" e del "Corriere della sera" sui temi della scuola.
Nell'anno accademico 2003-04 ha tenuto seminari presso e la Facoltà di Scienze della formazione e la Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Bologna, dove l'anno successivo è stato docente a contratto. Nel 2004 ha svolto attività di docente ospite nel Master "Maestria" presso la Facoltà di Sociologia dell'Università "La Sapienza" di Roma. Nel 2006-07 è stato membro della Commissione ministeriale sull'elevamento dell'obbligo scolastico e successivamente della Commissione ministeriale per l'attuazione delle linee guida sull'elevamento dell'obbligo.
E' stato in varie occasioni consulente del Servizio scuola della Provincia di Bologna: nel 2000, 2005-2008, 2008-2010.