La Cabina di regia

Gisella Langé

Gisella Langé, Ispettrice Tecnica di Lingue Straniere del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, è responsabile dell'Area Multilinguismo e Internazionalizzazione dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. Nata a Legnano (Milano) nel 1947, si laurea con lode nel 1970 in Lingue e Letterature Straniere presso l'Università "Luigi Bocconi" di Milano. Nel 1972 consegue una seconda laurea con lode in Lettere presso l'Università agli Studi di Milano. Lunghi soggiorni di studio all'estero (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Spagna) caratterizzano la sua formazione plurilingue e pluriculturale. Dal 1970 inizia ad insegnare come docente di Lingua inglese, dapprima nella Scuola Media e negli Istituti Tecnici, poi presso il Liceo Classico, attivando nel 1974 una delle prime sperimentazioni di Lingue Straniere.
A partire dal 1975 viene nominata formatrice in vari Corsi Abilitanti per docenti e membro di Commissioni di Concorso per Lingua e Letteratura Inglese per Scuole Medie Superiori. Organizza e dirige molti Corsi di Aggiornamento per docenti di Lingue Straniere (Francese e Inglese) autorizzati dal Provveditorato agli Studi di Milano in collaborazione con il British Council e altri Enti Culturali di paesi stranieri.
Nel 1986 risulta prima nel Concorso per Ispettori Tecnici per il sotto-settore Lingue e Civiltà  Straniere. Da allora partecipa attivamente a livello nazionale a commissioni, comitati tecnico-scientifici, ricerche e progetti finalizzati all'innovazione sia linguistica sia interculturale, maturando ampie esperienze in ambito di politiche e sviluppo di curricoli linguistici, metodologia dell'insegnamento delle lingue straniere, certificazioni delle competenze linguistiche, educazione interculturale, scambi di docenti e studenti, progettazione di formazione per docenti in presenza e on line.
Dal 1992 è membro di vari gruppi di lavoro e di ricerca presso il Consiglio d'Europa, a Strasburgo, ove ora ricopre l'incarico di rappresentante per l'Italia per il Portfolio Europeo delle Lingue. Dal 1994 partecipa a numerosi progetti europei (Trifolium, SLI-ELI. TIE-CLIL, Managing Diverstiy in Schools, INDIE, LACE, CLIL CASCADE NETWORK,…) ed è accreditata come esperta presso la Commissione Europea di Bruxelles per Content and Language Integrated Learning (CLIL). Nel settembre 2009 viene nominata dal MIUR rappresentante per l'Italia nel "Gruppo sull'apprendimento precoce delle lingue" istituito nell'ambito del nuovo quadro strategico per la cooperazione europea in materia di istruzione e formazione.
E' autrice di pubblicazioni (Corso TIE-CLIL per lo Sviluppo Professionale, Portfolio Europeo delle Lingue per studenti di 11 -15 anni, Le Certificazioni delle Competenze Linguistiche in Lombardia, Profilo delle Politiche Educative per le Lingue - Il caso della Lombardia,...), articoli, materiali per la formazione on-line, trasmissioni radiofoniche e televisive.